You are visiting a website that is not intended for your region

The page or information you have requested is intended for an audience outside the United States. By continuing to browse you confirm that you are a non-US resident requesting access to this page or information.

Switch to the US site

Questo sito web utilizza cookie

Continuando a navigare in questo sito web, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e sul modo in cui li utilizziamo, consulta la nostra Informativa sulla privacy.

Aspirazione ad acqua o a secco: quale sistema si adatta meglio alla vostra prassi?

Entrambi i sistemi tuteleranno il paziente e offriranno una finestra d'osservazione dello spazio pleurico attraverso la camera della valvola ad acqua.

Le problematiche di un sistema ad acqua

Un tempo, per controllare il livello di pressione negativa trasmessa al torace, veniva impiegato il metodo della colonna d'acqua. Con lo sviluppo dei drenaggi integrati monouso, la colonna d'acqua è stata trasformata in una camera di controllo dell'aspirazione (illustrata a sinistra). Il livello dell'acqua nella camera determina il livello di pressione negativa trasmessa al torace. Le problematiche dei sistemi ad acqua consistono nel gorgogliamento e nell'evaporazione dell'acqua. Man mano che l'acqua evapora e il suo livello scende, calerà anche la pressione negativa trasmessa al torace. Inoltre, le unità riempite d'acqua richiedono più tempo per la preparazione, pesano di più quando sono in funzione (un potenziale problema per il loro trasporto) e, se il drenaggio si ribalta, l'acqua può riversarsi in altre camere o sul pavimento.

Drenaggi di aspirazione a secco autoregolanti

Gli odierni drenaggi di aspirazione a secco autoregolanti sono dotati di un piccolo regolatore tarabile incorporato al drenaggio. Finché il flusso d'aria dall'aspirazione a parete resta adeguato (parametro che verrà indicato sul drenaggio), il regolatore si adatterà con precisione alle variazioni nel vuoto della fonte o nel paziente al fine di mantenere il livello di aspirazione impostato sul drenaggio. In più, il sistema funziona silenziosamente e non si riscontra gorgogliamento. Tali drenaggi offrono inoltre un intervallo più ampio di livelli di aspirazione, da -10 cm H₂O a -40 cm H₂O, e il problema dell'evaporazione non sussiste; se il drenaggio si ribalta, è meno probabile che l'acqua si riversi in un'altra camera; infine, è un sistema più leggero quando è in funzione ed è più veloce da impostare.