You are visiting a website that is not intended for your region

The page or information you have requested is intended for an audience outside the United States. By continuing to browse you confirm that you are a non-US resident requesting access to this page or information.

Switch to the US site

Select Your Country or Region
Invia
Covid 19 - Centro risorse

La sala operatoria ibrida rappresenta il futuro della chirurgia

Un unico ambiente di lavoro chirurgico che combina attrezzature per la diagnostica per immagini con un tavolo chirurgico multifunzionale. Permette ai clinici di poter fare diagnosi e trattamenti in un'unica postazione, diminuendo rischi e ritardi, migliorando la sicurezza del paziente e riducendo, infine, i costi. Il piano operatorio chirurgico non soddisfa solo le esigenze delle diverse discipline chirurgiche, ma anche le necessità derivanti dalle varie procedure di imaging avanzato.

Il futuro diventa realtà sotto ai vostri occhi!

È un vantaggio per i pazienti, per i clinici e per gli ospedali

La sala operatoria ibrida offre vantaggi a tutte le parti interessate.

Pazienti

  • Potenziale per accelerare diagnosi e terapia
  • Accesso a tecniche mininvasive che supportano l'obiettivo di un recupero più rapido
  • Probabilità di interventi più brevi
  • Eventuale eliminazione di interventi chirurgici correttivi e riduzione degli anestetici
  • Disponibilità in tempo reale di imaging di alta qualità che aiuta i chirurghi a preservare quanto più tessuto sano possibile

Operatori clinici

  • Imaging migliorato per diagnosi migliori e precisione chirurgica
  • La diagnostica online contribuisce a ridurre la durata degli interventi
  • Sicurezza aumentata grazie al controllo diretto
  • Migliore qualità delle cure
  • Migliore comunicazione interspecialistica
  • Ergonomia migliorata

Ospedali

  • Espansione dei servizi medici che migliorano la reputazione
  • Potenziale riduzione della durata degli interventi
  • Applicazione di risorse strategiche multidisciplinari economicamente vantaggiose
  • Flessibilità di concentrarsi sull'aumento del numero di procedure mininvasive prescritte per il paziente
  • Degenza più breve del paziente con conseguente soddisfazione del paziente e generazione di profitti
  • Attrae e trattiene i migliori talenti

Perché scegliere Getinge?

Oltre 1500 installazioni di successo in 68 Paesi

La progettazione e la realizzazione di una sala operatoria ibrida è un processo delicato. Abbiamo aiutato centinaia di ospedali a soddisfare le proprie esigenze per realizzare sale ibride interventistiche efficienti così come sale operatorie ibride multidisciplinari. Conosciamo le specifiche esigenze di ogni disciplina chirurgica e lavoriamo con voi per arrivare a delle soluzioni complete che superino le aspettative e migliorino in maniera evidente la cura dei pazienti.

Con oltre 1500 installazioni nel mondo, gli esperti delle sale ibride di Getinge vi assicurano la loro preziosa assistenza nella realizzazione di una sala operatoria ibrida efficiente, multidisciplinare e a prova di futuro. Scegliendo Getinge, scegliete un partner che vi assisterà durante tutto il ciclo di vita della sala operatoria ibrida.

Un unico contatto per coordinare tutte le fasi

Le sale operatorie ibride sono un ambiente complesso che necessita di forti capacità gestionali e progettuali per poter essere realizzato con successo. Lavorando con Getinge, sarete messi in contatto con un nostro esperto che lavorerà al vostro fianco e a quello della vostra équipe per tutta la durata del progetto. Il team Getinge può assistervi nella gestione dell'intero progetto, anche nella collaborazione con altri fornitori e nella supervisione degli appaltatori. Il vostro consulente di progetto sarà in grado di identificare i prodotti compatibili che soddisfano le vostre esigenze, ottimizzando il flusso di lavoro della sala e visualizzandola con strumenti avanzati. Ci assicureremo che tutti gli elementi del progetto operino in sinergia per garantire la massima efficienza ed evitare costosi ritardi.

Getinge Hybrid OR Rastatt, Germany

Quasi come essere lì di persona

Pianificazione ottimizzata per un ambiente di lavoro ideale

Una sala operatoria ibrida multidisciplinare ben progettata deve essere personalizzata in base alle esigenze di ciascun medico. I nostri progetti di sala operatoria ibrida si basano su un'analisi approfondita e dettagliata delle vostre esigenze specifiche. Collaboriamo con voi per sviluppare una soluzione che si adatti alle dimensioni della vostra sala, alle specialità chirurgiche e ai requisiti tecnici. Dall'organizzazione e gestione del progetto all'installazione e integrazione, vi mostreremo cosa potete aspettarvi dall'inizio alla fine. Il risultato: uno spazio di lavoro ottimizzato che consente all'ospedale di fornire la migliore assistenza possibile al paziente.

Ottimizzate il vostro processo di pianificazione

1500 installazioni di sale operatorie ibride Getinge in più di 60 paesi in tutto il mondo

Getinge Hybrid installations worldwide

Tzu Chi Hospital, Hualien, Taiwan

L'ospedale Tzu Chi di Hualien, Taiwan, si è sempre concentrato sulle esigenze sanitarie dei pazienti a basso reddito. È stato il primo ospedale fondato dalla Buddhist Compassion Relief Tzu Chi Foundation per supportare le comunità più svantaggiate. Recentemente, la rete Tzu Chi ha investito nell'ammodernamento di quattro dei suoi ospedali a Taiwan, includendo quattro sale operatorie ibride per fornire una migliore assistenza ai pazienti.  

Tzu Chi Hualien faceva parte di una collaborazione tra GE Healthcare e Getinge per integrare una tecnologia di imaging all'avanguardia con l'infrastruttura Getinge. Getinge ha fornito i servizi di pianificazione del progetto e una vasta gamma di attrezzature, tra cui tavoli, lampade scialitiche e sistemi modulari a parete che hanno semplificato il processo di rimodellamento.

Leggi di più su questo progetto

hybrid OR lights on

San Paolo, Brasile

Hospital do Coração, San Paolo, Brasile

hybrid OR

Okayama, Giappone

Okayama University Hospital, Okayama, Giappone

Getinge Hybrid OR Yuanlin, Taiwan

Yuanlin, Taiwan

Yuanlin Christian Hospital, Yuanlin, Taiwan

CHU de Liège, Liège, Belgium

Liegi, Belgio

CHU de Liège, Liegi, Belgio

Hybrid OR Zürich

Zurigo, Svizzera

University Hospital, Zurigo, Svizzera

Hybrid OR bangkok

Bangkok, Thailandia

Siriraj Hospital, Bangkok, Thailand

Cooperazione con i maggiori fornitori di imaging

Siamo orgogliosi di collaborare con tutte le maggiori società del settore imaging, ognuna delle quali è considerata pioniera nel proprio campo. Insieme, abbiamo portato la  sala operatoria Hybrida  a un livello superiore definendo nuovi standard terapeutici avanzati.

Abbiamo diverse soluzioni per diverse discipline e crediamo che il flusso di lavoro all'interno dell'ospedale debba essere ottimizzato e rassicurante. Ad esempio, sosteniamo il trasferimento dal pronto soccorso o dall'elicottero in radiologia o nella SO, così come il flusso di lavoro all'interno dell'ambiente della sala operatoria in combinazione con angiografia, CT e RM.

Canon C-arm with Maquet Magnus

Canon Medical Systems

Come parte della collaborazione decennale con Getinge, Canon Medical Systems  fornisce i sistemi per angiografia ibrida Alphenix e Infinix-i e i sistemi di TAC a scorrimento. Il tavolo operatorio Maquet Magnus è integrato con questi sistemi di angiografia e soddisfa pienamente tutte le esigenze delle procedure ibride.

Operating table magnus

GE Healthcare

Getinge e GE Healthcare hanno sviluppato insieme una soluzione per sale operatorie ibride altamente flessibile che combina le soluzioni Discovery IGS 7 OR e le soluzioni RM di GE con il versatile sistema operatorio Maquet Magnus di Getinge.
La soluzione combinata offre un'interfaccia intuitiva con immagini in 3D e la massima libertà di spazio di lavoro nella sala operatoria ibrida.

operating table siemens + getinge

Philips

Il piano operatorio Maquet Magnus è integrato con vari sistemi per angiografia a piano singolo e biplanare Philips, tra cui il nuovo Azurion 7 C20 con FlexArm, nonché con le soluzioni RM. Grazie alla perfetta integrazione tra i due sistemi, il tavolo Maquet Magnus può essere manovrato attraverso i controlli del sistema per imaging Philips.

operating table magnus Getinge + Siemens

Siemens Healthineers

La collaborazione tra Getinge e Siemens garantisce la piena integrazione tra il tavolo operatorio Maquet Magnus e ARTIS pheno, l'Artis Q a soffitto, Artis Q biplano, le soluzioni RM e TC a scorrimento  nonché le suite terapeutiche Nexaris (multimodalità).

Una stanza, molteplici usi
– le possibilità sono infinite

Una volta limitata agli interventi cardiovascolari nei laboratori di emodinamica, la video-chirurgia si è ampliata fino a includere quasi tutte le discipline chirurgiche, tra cui quelle cardiovascolari, neurochirurgiche, oncologiche, urologiche, ortopediche e traumatologiche, tutte avvantaggiate dall'imaging intraoperatorio.

Scopri come la sala operatoria ibrida può supportare diverse discipline e interventi

Sale operatorie ibride: superare le aspettative odierne

In qualità di pioniere nella progettazione e installazione di sale operatorie ibride, Getinge va ben oltre l'installazione di sale operatorie ibride o suite multimodali. Il nostro approccio globale ha come fulcro il paziente e l'ottimizzazione del flusso di lavoro. Al fine di eliminare il riposizionamento del paziente durante il trasporto intraospedaliero e consentire l'accesso intraoperatorio a più modalità di imaging, Getinge ha unito le forze con Siemens Healthineers per sviluppare il sistema di trasferimento dei pazienti PILOT.

Verso la modalità ibrida

Ideale per ospedali di qualsiasi dimensione.

La sala operatoria ibrida non è una risorsa riservata solamente ai grandi centri medici di riferimento. Anche ospedali più piccoli possono beneficiare dell'aumento di efficienza e del miglioramento dei risultati clinici che la video-chirurgia può ottenere. Investendo in fluoroscopia, CT e RM non si investe più solamente nel reparto di radiologia. Questi tipi di strumenti di diagnostica possono essere facilmente installati nelle sale operatorie per pazienti di chirurgia o in un'area sterile per pazienti ambulatoriali.

Dal concept alla realtà

Uno degli aspetti più impegnativi dell'implementazione di una sala operatoria ibrida è la creazione di un concetto di funzionamento generale che coordini e integri svariate apparecchiature mediche complesse. Quando si scelgono le apparecchiature Getinge, non ci si limita a utilizzare la tecnologia più avanzata. Siamo il vostro fornitore di soluzioni complete, che vi assiste per ogni aspetto della vostra sala operatoria ibrida: dalla valutazione iniziale delle esigenze alla gestione del progetto, dalla progettazione flessibile della sala alla consegna e installazione delle apparecchiature. Guarda il video a sinistra per vedere come una sala operatoria ibrida accuratamente progettata diventa realtà.

Gamma di prodotti Getinge per sale operatorie ibride

Dagli elementi a parete modulari per sale operatorie alle lampade scialitiche fino ai tavoli e a tutto ciò che c'è in mezzo, Getinge ha creato un'offerta di prodotti per sale ibride che non è seconda a nessuno. Gli elementi si completano a vicenda ottenendo un'interazione fluida e donando un'esperienza ergonomica all'utente. Noi andiamo oltre i singoli prodotti e forniamo soluzioni multidisciplinari complete che si adattano a tutte le discipline professionali nell'ambito della sala operatoria ibrida. Insieme alle soluzioni IT di Getinge, che lavorano insieme per garantire una struttura più sicura, integrata e utilizzata al meglio, creiamo le condizioni affinché gli operatori sanitari non pensino ad altro che a offrire ai pazienti la migliore assistenza possibile.